Emergenza Coronavirus

Siamo aperti ed operativi!

Per le limitazioni imposte dalla normativa per il contenimento del coronavirus e dalla Direttiva OMCEO del 17-3-2020 saremo operativi con le seguenti limitazioni.

 

Fino al 3-4-2020 sono sospese le prestazioni ambulatoriali o diagnostiche NON URGENTI. Le prestazioni URGENTI verranno garantite con sedute straordinarie concordate con gli operatori sanitari.

I prelievi vengono regolarmente effettuati tutti i giorni senza prenotazione tra le 7.30 e le 10.00 presso la sede di via Cesare Battisti 12 a Chieri. I punti prelievo di Castagnito e di Moncalieri sono momentaneamente chiusi. Vi invitiamo a scaricare i referti di laboratorio da internet per evitare di accedere nuovamente alla struttura.

Siamo aperti e operativi con orario 7.30-10.00 dal lunedì al sabato per informazioni, ritiro referti o prenotazioni di persona.

Il personale risponderà al centralino per prenotazioni e per qualsiasi informazione con orario 07.30-18.30 dal lunedì al venerdì e con orario 07.30-13.00 il sabato.

La preghiamo di arrivare con debito anticipo poiché gli ingressi sono contingentati e regolamentati dal personale che eseguirà un pretriage. Laddove il personale ritenga con giustificato motivo di non poterle consentire l’accesso, verrà inviato al domicilio con l’invito a contattare il medico curante per verificare il suo stato di salute

Vi ringraziamo per la comprensione e ci scusiamo sin d’ora per eventuali imprevisti.

Cosa facciamo per contrastare l'epidemia?

Tutto il possibile.

Abbiamo diviso i flussi di accesso e di uscita. L'ingresso è sempre presidiato e per entrare in struttura è necessario sottoporsi ad un pretriage. Gli spazi per la coda per accedere sono delimitati per la vostra sicurezza.

All'ingresso vi verrà fornita mascherina e soluzione idralcolica per disinfettare le mani. Il personale si occuperà di verificare la vostra temperatura corporea.

L'interno della struttura è stato adattato alla situazione contingente: metà posti a sedere nelle sale d'attesa, distanze raddoppiate. Se non ci sono posti a sedere all'interno non verrete ammessi fintanto che non se ne libera uno.

Abbiamo scelto di rallentare per mantenere alta l'attenzione sulla vostra salute e sulla salute degli operatori.

Siamo certi che comprenderete che tutti gli sforzi profusi sono per la tutela globale, per tornare a lavorare a pieno regime quanto prima.